Convegno “L’inclusione sociale ‘generativa’ da Basaglia in poi

Un evento organizzato dalla cooperativa sociale Città Solidale di Latiano nell’anno del centenario della nascita di Franco Basaglia

Il 28 maggio 2024 la cooperativa Città Solidale ha organizzato presso il Nuovo Teatro Olmi, in via Verdi, a Latiano, il convegno “L’inclusione sociale ‘generativa’ da Basaglia in poi”. L’evento, che è stato pensato per celebrare il centenario della nascita di Franco Basaglia, lo psichiatra che ha rivoluzionato il modo di concepire e curare la malattia mentale in Italia, portando alla chiusura dei manicomi e alla promulgazione della legge 180 nel 1978, precede di un giorno la manifestazione Olimpiadi IN, giunta alla XXII edizione, il grande evento nazionale contro l’esclusione sociale, il pregiudizio e lo stigma verso le Persone con disabilità, promosso da Città Solidale, che per ben sette volte consecutive ha ottenuto l’alto riconoscimento del Presidente della Repubblica.

Il convegno si propone di riflettere sul concetto di inclusione sociale generativa, che secondo la definizione, significa “ri-generare” le risorse di chi vive una condizione di fragilità o marginalità, valorizzando le sue capacità e competenze, e al tempo stesso promuovere la generatività sociale, ovvero “un nuovo modo di pensare e di agire personale e collettivo che racconta la possibilità di un tipo di azione socialmente orientata, creativa, connettiva, produttiva e responsabile, capace di impattare positivamente sulle forme del produrre, dell’innovare, dell’abitare, del prendersi cura, dell’organizzare, dell’investire, immettendovi nuova vita”.

Il convegno vedrà la partecipazione di esperti e testimonianze di operatori e utenti dei servizi di salute mentale, che racconteranno le loro esperienze, anche attraverso due spettacoli teatrali diretti dalla regista Venere Rotelli. Tra gli ospiti, il dott. Paolo Serra, psichiatra, già responsabile Salute mentale a Firenze e del Centro Franco Basaglia di Arezzo, la dott.ssa Maria Nacci, psichiatra e responsabile del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Taranto, un video messaggio del dott. Peppe dell’Acqua, psichiatra, già direttore del DSM di Trieste e il dott. Franco Colizzi, psichiatra, già direttore del DSM di Brindisi.

La partecipazione al convegno è libera e gratuita. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero 0831-726423 o all’indirizzo email citta_solidale@libero.it.

convegno su Franco Basaglia a latiano